Il vostro Osteopata vicino a Ventimiglia Bordighera Sanremo

osteopata vintimiglia sanremo bordighera

Prendete un appuntamento con il vostro osteopata a Mentone (confine italiano)

Il vostro osteopata parla italiano, francese ed inglese.

Prendere un appuntamento:
per telefono al 0033 4 93 28 49 98 o
0033 6 13 22 50 18

Indirizzo : 
2, Avenue Félix Faure
06500 Menton

 

Accesso : 
Situato al Paris-Palace entrata A al 2° piano, accessibile alle persone con mobilità ridotta, parcheggio Saint Roch a 50 metri. L'ufficio di consulenza di Mr. des Aubrys è situato molto vicino al confine italiano, vicino a città come Ventimiglia, Bordighera e San Remo.

 
Orari telefonici per fissare un appuntamento :
(se necessario lasciate un messaggio, il vostro osteopata vi richiamerà al più presto)
 
dal lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 19:00

 

Xavier des Aubrys riceve esclusivamente su appuntamento.
 

Tariffa :
€ 60 pagamento in contanti unicamente con emissione di ricevuta.

osteopata italia

Xavier des Aubrys

OSTEOPATA POSTUROLOGO AURICOLOTERAPISTA
Riceve unicamente previo appuntamento. Lingue parlate francese italiano ed inglese

 

DIPLOMI


2009   diploma d’osteopata presso la Maison de la Therapie Manuelle à Puycard (dip.13)
1992   diploma di Stato di massaggiatore fisioterapista

 

FORMAZIONI


2020/2021 Auricoloterapia GLEM Lyon (Paul Nogier)
Trattamento dei dolori ed altri problemi funzionali utilizzando punti specifici situati sul padiglione auricolare
2017 Osteopatia fasciale (Pierre Tricot)
Osteopatia dolce basata sulla percezione dei tessuti fasciali
2015 Posturologia (Bernard Bricot)
Studio della postura all’in piedi del soggetto delle eventuali discrepanze posturali
2012/2013 Osteopatia strutturale (Jean François Terramorsi)
Insieme di tecniche di manipolazioni
2012 Tecniche avanzate di energie muscolari (Gary Fryer)
Lavoro di liberazione delle contratture e rilassamento muscolare
2000 Corso di formatore atto a prevenire le lombalgie (Ospedale di Cimiez Nizza)
Formazione per la manutenzione dei pazienti aventi scarsa mobilità
1991/1992 Sofrologia Caycediana  (Dottor Guerry a Nizza)
Tecniche di rilassamento basate sulla respirazione e la presa di coscienza oltre alle contratture ed al rilassamento muscolare

 

PERCORSO PROFESSIONALE


2009 ad oggi Esercizio di osteopatia presso studio situato a Menton
2004/2009 Esercizio di fisioterapia presso studio situato à Breil (Valle Roya dip 06)
1993/2004 Fisioterapista alle dipendenze dell’Ospedale di Sospel (dip 06)
Formatore del personale ospedaliero per le buone cure dei pazienti dell’Ospedale
di Sospel e degli studenti dell’ istituto  Greta (Nizza)
1992/1993 Assistente presso uno studio di fisioterapia a Beausoleil (dip 06)

 

Perché consultare un osteopata?


La presa in considerazione di venire per una consultazione è importante nel momento in cui aveste un fastidio funzionale. Potrebbe essere la difficoltà nel realizzare alcuni movimenti oppure nell’assunzione di alcune posizioni con una sensazione di blocco o di dolori.
Il mio ruolo è quello di ricercare la zona responsabile del vostro problema funzionale e di tentare di liberare la disfunzionalità tramite diverse tecniche: manipolazione articolare strutturale, lavoro di liberazione delle fasce muscolari, pompaggio muscolare e legamentoso, tecnica cranica o viscerale.
Tali tecniche, ognuna delle quali viene utilizzata nello specifico del caso da trattare, hanno tutte come scopo a “liberare” i tessuti corporei favorendone la micro circolazione sanguinea e restituendo loro agilità e movimento.
Le diverse parti del corpo sono collegate tra di loro dal tessuto congiuntivo che effettua un reale flusso perpetuo, la zona responsabile del dolore o del blocco potrebbe essere situata distante da tale tessuto.
Per esempio una tensione nella sfera viscerale addominale potrebbe causare un dolore lombare.
Vi sono anche dolori causati da problemi posturali. Per esempio una storta di una caviglia mal curata potrebbe col tempo generare dolori alle vertebre cervicali che dovranno compensare permanentemente lo squilibrio posturale causato dal mal funzionamento della caviglia.
Il mio intervento punta a restituire al vostro organismo un’armonia d’insieme dando miglior comunicazione tra le varie parti del corpo, ottenendo così una sensazione di leggerezza e di maggior agilità corporale. Questo avviene nella maggior parte dei casi, subito dopo la seduta. Posso intervenire sui problemi d’origine recente ma anche sui problemi cronici fatta eccezione delle lesioni dei tessuti come fratture, lussazioni, rotture dei legamenti e dei tendini che necessitano interventi medicali e/o chirurgici.


Come si svolge una seduta?


Ogni consultazione inizia con uno scambio verbale. Lo scopo? Permettermi di avere un massimo di informazioni sullo stato del paziente e le sue aspirazioni. Passata tale tappa, sarà mia cura valutare la mobilità del corpo a livello articolare, dei legamenti dei tessuti e delle viscere.
A questo punto sarò in condizione di stabilire un protocollo di trattamento.  La seduta di per sé consiste in una serie di gesti d’appoggio alternati a leggere carezze Non vi sono interventi dolorosi o invasivi. Si parla di una tecnica curativa degna di nota. Tali manipolazioni precise e dolci possono essere applicate ai neonati, agli adulti, donne incinte così come alle persone anziane. Ogni target di età ha esigenze diverse ed adattabili. Le persone che hanno attività fisiche professionali o sportive necessitano anch’essi di cure specifiche.
I casi principali di intervento possono essere:
Dolori articolari, tendiniti, lombalgie, cervicali, storte
Malfunzionamento del sistema digestivo (gonfiore flatulenza diarrea ecc.)
Traumi della prima infanzia quali coliche, crescita dei denti, notti agitate
Problemi di circolazione sanguigna che spesso portano a emorroidi o a pesantezza articolare
Problemi della psiche: depressione, ansietà, iperattività, mancanza di attenzione
Punto importante: una consultazione in studio non è abbinabile per forza ad una malattia. In effetti spesso si ricorre a tale scienza con uno scopo preventivo al fine di stabilire un equilibrio quotidiano.